Sogni di luce

Posts Tagged ‘tagli

Scuola: incontro provveditore/OOSS su organici scuole secondarie. definiti i tagli per l’anno scolastico 2009/2010.

Pistorino, FLC : “Il prossimo anno assisteremo al tracollo di un settore formativo che è ritenuto tra i migliori in Europa”

“Dopo le simulazioni, le proiezioni e i calcoli, i numeri snocciolati in questi mesi assumono il contorno dei volti dei colleghi che il prossimo anno scolastico non saranno più in servizio nella scuola primaria messinese”. Questo il commento che Graziamaria Pistorino, segretaria generale della FLC CGIL, ha fatto oggi dopo l’incontro che si è tenuto presso l’ufficio scolastico provinciale con le organizzazioni sindacali di categoria sui tagli agli organici delle scuole secondarie di primo e secondo grado della provincia di Messina.

Nelle scuole medie verranno tagliate 165 cattedre e nelle superiori 132. “Qui non stiamo parlando di precari non riconfermati- spiega Pistorino- ma di personale di ruolo che il prossimo anno non avrà una cattedra e sarà quindi a disposizione. Capiterà che insegnanti con 10, 15 anni di anzianità finiranno a fare supplenze in giro per la provincia”. La FLC Cgil, sulla base di alcuni elementi, ha chiesto al Provveditore il riesame dei tagli relativi alle Scuole superiori, materia sulla quale si terrà una nuova riunione il 26 maggio prossimo. “Dopo il taglio di 209 posti nella sola scuola primaria, queste ulteriori riduzioni ci danno la misura di cosa resterà della scuola pubblica nella nostra provincia e nel resto d’Italia”.

Fonte: http://www.messinaweb.tv/index.php?a=10604&silverheader=1&sub=22

Annunci

Il governo Berlusconi penalizza soprattutto l’estremo Sud. I disabili del Meridione due volte sfortunati. Il Partito dei Comunisti Italiani condanna energicamente la decisione del governo Berlusconi di tagliare, per l’anno scolastico 2009-2010, 792 posti, tra personale docente e personale ATA, nella provincia di Messina, che sconta già un alto tasso di disoccupazione. E ciò in contraddizione con la demagogia meridionalista e sicilianista che caratterizza la campagna propagandistica portata avanti dallo stesso governo – e, in particolare, da partiti come l’MPA di Raffaele Lombardo – , nonché con le rassicurazioni di non toccare i livelli occupazionali nella scuola ripetutamente date dal ministro Gelmini. Non solo il 40% dei tagli programmati riguarderà l’estremo Sud, ma si arriva anche alle contraddizioni paradossali. Se sono vere le dichiarazioni governative, secondo le quali i posti per l’insegnamento di sostegno non dovrebbero complessivamente diminuire e se è del pari vero che quelli destinati al Sud diminuiranno, se ne deve concludere – a meno che la matematica non sia un’opinione – che il calo al Sud sarà «compensato» da un aumento al Nord. I disabili che abitano nel Mezzogiorno sono due volte sfortunati. Il PdCI invita tutto il personale della scuola a partecipare agli scioperi e alle manifestazioni di protesta che si svolgeranno nelle prossime settimane. Denuncia il silenzio eloquente di sindacati come la Cisl e la Uil.

fonte


Blog di attualità in merito a S. Teresa di riva e dintorni

seguimi via feed

CLICCA SULL'ARANCIA

abbonati ai miei feed rss

cos'è un feed rss?

desirèe ha bisogno di te

Desirèe ha bisogno di te!

settembre: 2017
L M M G V S D
« Apr    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

Categorie

RSS dai blog che leggo

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.