Sogni di luce

Posts Tagged ‘ipotesi

Quando si parla di verità, a patto che si dica la verità ..sic, si rischia spesso di incorrere nell’errore di considerare la propria tesi, perché di questo si tratta, come una verità assoluta, un qualcosa che travalica la soggettività spacciando per verità oggettive una serie di ipotesi condizionate e viziate dal punto di vista di chi le espone.

Il “punto” è che la linea di demarcazione tra una verità relativa ed una verità assoluta è talmente labile da mettere in discussione la sua stessa esistenza (ma esiste veramente questa linea di demarcazione si o no), questo problema deriva dal fatto che di fronte ad un problema di qualsivoglia natura siamo tutti tentati di risolverlo seguendo un procedimento di semplificazione ai minimi termini, in modo da applicare una soluzione allo stesso, in modo altrettanto semplice, questo modo di “semplificare le cose” nonostante sia umanamente accettato e tollerato, e per certi versi l’unico in grado di dare risultati accettabili, non può dirsi in nessun modo perfetto, in quanto il grado di verità della nostra ipotesi non sarà mai completo.

bocca

Nella descrizione di un evento ad esempio, non è facile capire da quale parte stia la verità sopratutto se ad assistere allo stesso evento ci sono più osservatori, ogni uno racconterà ciò che ha visto secondo il proprio punto di vista, una visione viziata da preconcetti e storture che fanno parte del bagaglio culturale dei su detti osservatori, del resto è impossibile dare una visione prefetta di qualsiasi argomento non solo per i motivi sopra elencati ma anche per la difficoltà di quantificare in qualche modo l’evento, di fatti la descrizione di un evento da parte di un osservatore per quanto accurata possa essere, non sarà mai perfettamente fedele alla realtà dei fatti, più osservatori invece descriveranno l’evento arricchendolo di dettagli più o meno accurati ma in nessun modo si potrà mai arrivare ad una ricostruzione fedele dell’accaduto, se ne deduce quindi che la comprensione dell’evento stesso è paragonabile ad una curva che si avvicina asintoticamente e senza mai raggiungerla ad una linea immaginaria che rappresenta la comprensione dell’evento in tutta la sua interezza.

Tutto questo logicamente non considerando quelle che sono le inclinazioni politico-culturali che vanno inevitabilmente ad influenzare il proprio punto di vista, del resto se una cosa è giusta per me non è detto che sia altrettanto giusta per un’altra, è difficile per un liberista parlare dei meriti del socialismo e dei limiti del liberismo, nello stesso modo è difficile per un socialista riconoscere i limiti del socialismo e i meriti del liberismo, ogni argomento che sia politica, religione, o qualsivoglia tematica è condizionata da ipotesi viziate dai punti di vista, l’obbiettività quindi non sta tanto nel riuscire a non farsi influenzare dai propri punti vista in quanto anche in minima parte ne saremo influenzati, ma nel mettere in discussione le proprie idee.

Confrontare le proprie idee e i propri punti di vista, non serve a trovare la verità, ma a capire e mettere in discussione il proprio e gli altrui modi di vedere le cose, in modo da modificare e perché no rinforzare quello che per noi è il giusto modo di vedere le cose.

Tutti abbiamo i nostri punti di vista, e tutti quanti abbiamo una percezione diversa di fronte alla verità, di fatti in questo articolo non ho detto la verità ma quello che più gli si avvicina secondo il mio punto di vista.

Articolo pubblicato su jonianews: dicembre 2008

Annunci

Blog di attualità in merito a S. Teresa di riva e dintorni

seguimi via feed

CLICCA SULL'ARANCIA

abbonati ai miei feed rss

cos'è un feed rss?

desirèe ha bisogno di te

Desirèe ha bisogno di te!

settembre: 2017
L M M G V S D
« Apr    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

Categorie

RSS dai blog che leggo

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.